News e Promozioni


Hai dei nei da controllare? Giovedì 5 luglio 2018 presso il Poliambulatorio Polis sarà possibile effettuare una visita con dermatoscopio e refertazione dermatologica. L’esame è semplice, veloce e molto accurato. L’obiettivo della dermatoscopia è l’individuazione precoce del melanoma, uno dei tumori a più alta malignità. Il tumore può essere visibile durante le sue prime fasi di evoluzione e la sua tempestiva asportazione consentirebbe un’altissima percentuale di guarigione. Per prenotare la tua visita con dermatoscopio e refertazione dermatologica telefonare al numero 340 339 5504 entro il 2 luglio 2018.

Che cos’è il melanoma

Il melanoma è un tumore maligno della cute che è dovuto alla trasformazione maligna dei melanociti. È più frequente nei giovani, tanto che nella fascia di età inferiore a 49 anni rappresenta il secondo tumore per incidenza nei maschi, e il terzo nelle femmine. Può comparire in qualunque superficie cutanea e in entrambi i sessi. Nei maschi si sviluppa più spesso sul tronco mentre nelle femmine sugli arti inferiori.
Ma per capire che cos’è il melanoma è utile saperne di più sulla cute e sui melanociti. I melanociti sono cellule presenti nello strato più profondo dell’epidermide. Producono e contengono la melanina. Dai melanociti dipende il normale colorito della pelle: quando ci esponiamo al sole, la pelle si può abbronzare, perché i raggi solari, in particolare gli ultravioletti, inducono la comparsa di metaboliti, in un certo senso sostanze tossiche che sono catturate e ‘bruciate’ dai melanociti. Il prodotto finale di questa combustione, la melanina, è eliminato attraverso le cellule più superficiali dell’epidermide, che assume, in tal modo, il colore più scuro definito ‘abbronzatura’. La melanina ha, quindi, una funzione protettiva nei confronti dei danni causati dalle radiazioni ultraviolette. Nei soggetti mediterranei scuri è di colore bruno, nei soggetti chiari è di colore rosso. La melanina dei soggetti mediterranei chiari ha una minore capacità di difesa dai raggi ultravioletti rispetto a quella dei soggetti scuri.
Nella cute normale, i melanociti sono di regola cellule singole, ma a volte crescono a grappolo formando nidi di cellule benigne detti nevi o nei, che hanno l’aspetto di macchie di colore scuro fino al nerastro o, più frequentemente, variabile dal marrone scuro al rossastro.

Come prevenirlo

La corretta prevenzione del melanoma si attua seguendo regole molto semplici. La prima e più importante è ridurre, o meglio ancora evitare, l’esposizione ai raggi solari nelle ore più calde della giornata (dalle 11 alle 16). Nel caso in cui non fosse possibile, è consigliabile l’uso di abiti appropriati e di copricapi che non permettano il passaggio dei raggi solari. È inoltre importante evitare l’uso delle lampade abbronzanti. L’uso di creme solari rappresenta un supporto ulteriore alla protezione (fattore di protezione +30). Infine l’esposizione ai raggi solari deve essere sempre molto graduale e durare un tempo non troppo lungo. È inoltre necessario che i bambini non si espongano in modo eccessivo al sole e mai prima del sesto mese di vita.


La dermatoscopia

La dermatoscopia è un esame non invasivo, che attraverso l’osservazione della cute e dei singoli nei permette al dermatologo di osservare aspetti morfologici impossibili ad osservarsi ad occhio nudo.
Il dermatoscopio Skinsat che verrà utilizzato è un dispositivo medico certificato che permette un’analisi non invasiva della struttura morfologica dei nevi per il riconoscimenti di tumori cutanei e la prevenzione precoce del melanoma.
In base alla distribuzione del pigmento melanico ed all’analisi cromatica, lo studio morfologico computerizzato è in grado di verificare l’andamento delle lezioni sottoposte a controllo nel corso del tempo. La tecnica dell’epiluminescenza incrementa la diagnosi precoce di affezioni maligne nel 92% dei casi (contro il 70% dei riscontri maligni analizzati
ad occhio nudo).

Per prenotare la tua visita con dermatoscopio telefonare al numero 340 339 5504 entro il 2 luglio 2018.

 

 

 



RECUPERO POST TRAUMATICO A MEDIAZIONE CORPOREA
Il mio è un approccio che parte dall’esperienza corporea – corpo, emozioni, mente – ed è basato sulla capacità del corpo di insegnare e di imparare a sua volta.
Durante le sedute impari a diventare cosciente del legame esistente tra emozioni e sensazioni fisiche, a riconoscere e a rilasciare la tensione fisica accumulata che può rimanere nel corpo a seguito di un evento traumatico, di un periodo stressante o di una ferita emotiva. Ti aiuto a superare i meccanismi di blocco emotivo agevolando il percorso verso la percezione del tuo corpo e la capacità di attingere alle tue risorse per tornare a stare bene. Lavorare con me vuol dire sviluppare la capacità di percepire il tuo corpo attraverso il tocco, la respirazione e tecniche di descrizione verbale.

Per tutto il mese di novembre darò delle sedute di presentazione gratuite, se sei interessato prenota il tuo posto chiamando la segreteria del poliambulatorio Polis.

Dott.ssa Barbara Spagnolo
Psicologa e Bodyworker



Per tutto il mese di Ottobre, presso il POLO ADOZIONE del Poliambulatorio POLIS, sarà possibile prenotare un incontro gratuito per ricevere informazioni, condividere e confrontarsi sul tema dell’adozione.
Gli psicologi dell’équipe offriranno una prima consulenza sia a coppie e famiglie aspiranti all’adozione, sia a genitori e figli adottivi.

Scarica il volantino



COS’È?
La sedazione cosciente è una tecnica analgesica sicura e consolidata (utilizzata con successo da oltre sessant’anni nei paesi anglosassoni e soprattutto negli Stati Uniti, in Italia ad oggi solo dal 5% dei dentisti) che permette di affrontare le cure odontoiatriche senza dolore, ansia, paura e stress.
E’ una tecnica molto leggera e non invasiva, per questo adatta a tutti!

Può essere abbinata a qualunque trattamento: cura delle carie, protesi, cure canalari, estrazioni, terapie gengivali, implantologia.

La sedazione cosciente desensibilizza la mucosa orale, riducendo quindi la sensibilità e il dolore e favorendo un senso di benessere e tranquillità.

COME FUNZIONA?

Attraverso una mascherina nasale, il paziente respira una miscela di aria, ossigeno e protossido d’azoto, in percentuali personalizzate da paziente a paziente.
Già dopo pochi respiri inizia l’effetto di rilassatezza, pur restando sempre coscienti e vigili.
Al termine della seduta viene somministrato ossigeno puro per qualche minuto, dopodiché il paziente è immediatamente in grado di lasciare lo studio dentistico da solo e di guidare.

La sedazione cosciente con protossido d’azoto è un metodo assolutamente sicuro, in quanto non è tossico, non viene metabolizzato dall’organismo, ma è completamente eliminato attraverso la respirazione e non causa allergie.

PER CHI È ADATTA?

la sedazione cosciente è adatta a tutti i pazienti con paura per le cure odontoiatriche ed in particolare per alcune categorie:

  • BAMBINI
  • ANSIOSI/FOBICI
  • ANZIANI
  • DISABILI

E’ sconsigliata solo a questi pazienti: donne nei primi tre mesi di gravidanza e persone con problemi di dipendenza da sostanze in cura antidepressiva, affetti da infezioni polmonari o con gravi degenerazioni mentali.

IN CHE MODO È SICURA LA SEDAZIONE COSCIENTE CON PROTOSSIDO D’AZOTO?

Il protossido d’azoto è una sostanza gassosa con le seguenti caratteristiche:

  • inerte
  • non tossico
  • non esiste allergia al protossido
  • non viene metabolizzato dall’organismo
  • ha una bassa potenza anestesiologica
  • non presenta controindicazioni
  • non altera i riflessi tutelari, come deglutizione e tosse, che restano sempre presenti

QUANDO SI USA

  • nell’igiene: desensibilizzando la mucosa orale si può evitare l’anestesia, talvolta richiesta o necessaria che rimane spesso la maggior fonte di ansia per i pazienti
  • nella presa delle impronte: elimina o diminuisce notevolmente il riflesso emetico
  • nella chirurgia: è la tipologia di operazioni che più spaventano il paziente, con la sedazione lo si rende sereno e collaborativo
  • interventi lunghi: spesso spazientiscono, sedandoli la percezione del tempo si contrae ed essendo più collaborativi le tempistiche si accorciano

I VANTAGGI DELLA SEDAZIONE COSCIENTE

  • Il paziente, essendo rilassato, collabora attivamente con il dentista e quindi si riducono notevolmente i tempi necessari per effettuare il trattamento odontoiatrico
  • Si riduce, di conseguenza, la quantità di analgesici ed antibiotici, perché assunti in relazione al numero minore di sedute.
  • Il recupero nei giorni seguenti alle terapie odontoiatriche e/o chirurgiche è molto più rapido ed indolore rispetto alle terapie realizzate su più appuntamenti
  • L’effetto di rilassamento è quasi immediato, così come la scomparsa a fine trattamento
  • Può essere utilizzata ripetutamentee anche per i trattamenti semplici, come igiene e cura della carie

POLIS SI PRENDE CURA DI TE E DEL TUO BENESSERE GENERALE….CHIAMACI PER ULTERIORI INFORMAZIONI E RICORDA CHE LA PRIMA VISITA ED IL PREVENTIVO SONO SEMPRE GRATUITI!!

Scarica qui la comunicazione


logo_polis

Il Poliambulatorio POLIS garantisce alle famiglie l’accesso ai servizi sanitari di base a costi sostenibili